Da servo di Dio, a servo della Speranza. Naturalmente lui, Papa Francesco!!!!

Da san Gregorio Magno (590-604), i papi hanno assunto, tra gli altri, anche il titolo di
Servus servorum Dei.
Adesso vediamo che Francesco si fa definire “Servo della speranza”.
Quale speranza? Speranza di che? Parliamo forse della virtù teologale?
No. Il logo ce lo spiega bene.
Una mezzaluna che circonda la croce. Peraltro, la croce è formata chiaramente da due scimitarre.
Le spiegazioni possono essere due, solo apparentemente in contrasto:
1) La Mezzaluna circonda la Croce, che per altro è fatta appunto da scimitarre (il simbolo dell’arma della Jihad) e la include in sé.
2) Quella più “pacifica”: Croce e Mezzaluna divengono una cosa sola, l’inizio della futura religione universale.
Inutile dire che la seconda spiegazione è immensamente peggiore della prima.
Questa a tutta evidenza è la speranza di cui Francesco è servo.
Certamente, non stiamo parlando né di servi di Dio né di Dio.
Ma… ovviamente Massimo Viglione è esagerato…
Pertanto, fate come se non aveste letto.
Voi non sapete, nulla, ok?
Il cattivo sono io (e quelli come me).

Prof. Massimo Viglione

Precedente Siete maledetti da Dio!!!! San Malachia, 2 Successivo La "Falsa Chiesa" profetizzata dai santi