Crea sito

Come riconoscere il phishing

Formula di saluto.

Un’email di phishing spesso contiene una formula di saluto generica, ad esempio “Gentile utente”. PayPal, invece, include sempre nome e cognome del destinatario.

Toni allarmistici.

Molte email di phishing cercano di raggirarti, dichiarando che il tuo conto PayPal sarà in pericolo se non procedi quanto prima all’aggiornamento di alcuni dati. Se ricevi una comunicazione di questo tipo, contattaci prima di cancellarla: ti aiuteremo a capire se la richiesta è legittima oppure no.

Link contraffatti.

Molte email di phishing contengono un link che, pur apparendo valido, ti conduce a un sito fraudolento. Se hai dei dubbi, non cliccarlo: se vuoi accedere a PayPal, apri una nuova finestra del browser e digita https://www.paypal.it

Allegati.

Non cliccare mai su un allegato perché rischi di scaricare un’applicazione spyware o un virus. PayPal non invia allegati o aggiornamenti software da installare sul computer.

Indirizzo del mittente.

L’indirizzo email può essere modificato con facilità e copiato da un indirizzo autentico per fornirti un falso senso di sicurezza. L’indirizzo del mittente non dimostra la validità delle comunicazioni email. Le email di PayPal non chiedono mai di fornire numeri completi di carta di credito o conto corrente, indirizzi email e password.

phishing-hero

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Pubblicato da Blogger2014 - Magazine solo online

http://fabrizio-bratta-sito-ufficiale.webnode.it/