Si difenda la Costituzione del 1948, si difenda il popolo italiano.

Gentile Magistrato,

Io ho chiesto pubblicamente l’intervento delle Armi della Repubblica in difesa del Paese, nel nome della Costituzione Sovrana del 1948, perché l’Italia è stata aggredita da un Colpo di Stato. E’ semplice Dottore, e Lei converrà: quando una forza esterna al Paese, in collusione con forze interne, e che non è mai stata legittimata dal voto degli italiani, compie i seguenti atti:

A) Sottrae allo Stato la sovranità monetaria, essenziale a nutrire la Nazione, attraverso il sotterfugio di Trattati Sovranazionali resi incomprensibili al nostro Legislatore e mai legittimati dal consenso del popolo.

B) Esautora interamente il Parlamento Sovrano dalla sua prerogativa legislativa a tutela dei cittadini, per mezzo dei sopraccitati inganni, e lo costringe a rendere conto in primis ad essa e non al popolo sovrano, e lo costringe a legiferare contro l’interesse del popolo.

C) Rende la nostra Costituzione Sovrana sottomessa a sentenze di una Corte straniera mai legittimata dal popolo italiano.

D) E come conseguenza di tutto ciò riduce allo stato di servitù economica, di povertà crescente, di disperazione persino un intero popolo, una volta sovrano e ricco, per il profitto di forze elitarie straniere

Questa forza ha compiuto un Colpo di Stato contro il Paese, il quale, per i punti sopraccitati, non è più in grado di usare gli strumenti propri dello Stato democratico per difendersi. E allora, Dottore, Lei converrà che in una tale situazione E’ DOVERE delle Armi dello Stato, che giurarono fedeltà all’Italia, intervenire per difendere il Paese reso servo Esse: arresteranno i responsabili complici interni del Golpe, in primis i cittadini Giorgio Napolitano, Giuliano Amato, Mario Monti, Romano Prodi, Enrico Letta e Matteo Renzi, fra i molti altri; decreteranno l’abolizione dei Trattati di cui sopra; restituiranno al Paese la piena sovranità monetaria, parlamentare, e costituzionale. Credo che siamo d’accordo su tutti i punti, Dottore. Si difenda la Costituzione del 1948, si difenda il popolo italiano, si difendano i nostri figli.

f.to Paolo Barnard

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

costituzione

La capitolazione degli Italiani

Ormai non ci sono piu’ dubbi, agiscono alla luce del sole. Quanto sono bacati gli elettori del Pd in primis, ma anche dei partiti tradizionali.
A costoro non interessa minimamente l’andamento della politica del partito che votano.
Puo’ stare con chicchessìa! loro sono apolidi, specie nel Pd, che alimentano e danno potere ad un partito che sta programmando la disfatta del paese, altro che progresso e futuro! come dichiarano a gran voce, in un delirio comune.
Hanno assoldato il fior dell’incompetenza, per non avere nessun tipo di contraddittorio ed eseguire solo ordini in questo attuale sistema autoritario, che ha ridotto l’Italia ad asta fallimentare.

Sperano, con una deflazione assicurata, di favorire la futura formazione del governo unico mondiale.
L’operazione e’ voluta dagli “Illuminati” della massoneria e sta portando buoni risultati.
Italiani, avete col vostro “dannoso ed irresponsabile” voto al Pd, rinforzato la macchina che sta programmando la vostra stessa “capitolazione”, insieme a quella del paese.

– Anonimo da Web

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

politiche del pd

Coincidenze allarmanti

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Il primo passo per il nuovo ordine mondiale, banche private!

Un impareggiabile Beppe Grillo ci parla di “Signoraggio Bancario” e debito pubblico…prendete appunti!

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

La nostra politica è quella di fomentare le guerre ..

“La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa ottenere guadagni territoriali. Le guerre devono essere dirette in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere” -1773 Amschel Mayer Rothschild (banchiere)

Rothschild

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

“ Nel tempo dell’inganno universale dire la verita’ e’ un atto rivoluzionario ” – George Orwell

La democrazia e’ stata sostituita con la tecnocrazia coatta.
La Costituzione non viene osservata, con il pretesto dello stato di urgenza e necessita’…

Pensiamo all’applicazione di tasse come l’imu e la Tax service, che costringe molti a vendere, a rimettere sul mercato delle proprietà. Il fatto poi di creare imposizioni alte fa’ anche si che il mercato si saturi di beni in vendita, con buona pace dei valori.

Risultato, la gente svende perché non riesce a mantenere beni. La gente che svende è tantissima ed i prezzi degli immobili crollano (dall’inizio della crisi hanno perso più o meno il 50% del valore originario) valore questo che ha addirittura creato problemi agli istituti di credito. In buona sostanza affari d’oro per chi ha liquidità, per finanziarie, immobiliari, Soc estere, per la classe dirigente Italiana ed oltre confine. Il governo ha firmato il FATCA, questione complessa ma che nella sostanza si traduce nell’avallo a non far investire e ad attrarre ricchezze americane e nello stesso tempo nel via libera ai capitali che da qui vanno in America.

Il primo è una forma di esproprio indiretto da piccolo privato a grande privato, il secondo è un vero e proprio sabotaggio pubblico, un vero e proprio danno economico al Paese.

Fanno passare con decreto urgente, emendamenti e
delibere da votare ( es. il caso dell’imu insieme ad altre materie del tutto estranee e che provoco’ la scenata dei Parlamentari del M5S, che stimo e seguo sui social e sul portale del Blog di Beppe Grillo.

Ormai la situazione e’ drammatica. Altro dato:

Continuano a fare le stesse cose, sperando di ottenere risultati diversi.

Pare sia un capitolo osservato nelle cliniche psichiatriche, dove avrebbero, i responsabili politici dei partiti tradizionali, trovato piu’ meritata ed equa collocazione.

crisi di valori

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

IL VIDEO CHE STA FACENDO TREMARE I PALAZZI DEI POTENTI. UNA DENUNCIA UNICA NEL SUO GENERE, TREMENDAMENTE REALE, DOCUMENTATA ED INCONTROVERTIBILE ..

IL VIDEO CHE STA FACENDO TREMARE I PALAZZI DEI POTENTI. UNA DENUNCIA UNICA NEL SUO GENERE, TREMENDAMENTE REALE, DOCUMENTATA ED INCONTROVERTIBILE DEL GOLPE CHE STIAMO SUBENDO DAI POTERI FORTI, CON LA PROVA DELL’ESISTENZA DI UN GOVERNO INVISIBILE E DI UNA TRUFFA BEN CONGENIATA DA BANCHIERI MONDIALISTI AI DANNI DEL POPOLO. TESTIMONIANZE AUTOREVOLI COME QUELLA DI DANIEL ESTULIN AUTORE DEL BEST SELLER “IL CLUB BILDERBERG” CHE SVELA I LEGAMI TRA I NOSTRI POLITICI E LA POTENTE E CONTROVERSA LOBBY. IL TUTTO CONDITO DALLE INTERVISTE STRAPPATE DA FRANCESCO AMODEO E ALESSANDRO CARLUCCIO AI NOSTRI MINISTRI E PARLAMENTARI. LE CONFESSIONI DI AVVOCATI, ECONOMISTI, SCRITTORI CHE CONFERMANO L’ESISTENZA DI UN PROGETTO OCCULTO PER LA DISTRUZIONE DEGLI STATI NAZIONALI. LE PROVE DELLA CRISI ECONOMICA USATA COME TRUFFA AI DANNI DEL POPOLO. LA FUGA DEGLI INVIATI DELLA TRASMISSIONE “LE IENE” DAVANTI ALLE SCOMODE DOMANDE DI AMODEO. FRAMMENTI DI VIDEO SHOCK CON TESTIMONIANZE CHE VI METTERANNO DAVANTI AL PIU’ GRANDE DI TUTTI I COMPLOTTI. UN VIDEO ASSEMBLATO E GIRATO IN MANIERA AMATORIALE, CON MEZZI RUDIMENTALI ED UNA TEMPISTICA DA RECORD. UN MONTAGGIO IMPROVVISATO MA CHE E’ STATO VOLUTAMENTE, IN ALCUNI PUNTI, UNA PARODIA DELLA NOSTRA FINTA TV D’INCHIESTA, CHE PER PRIMA SI E’ RIFIUTATA DI USARE I MEZZI PROFESSIONALI DI CUI DISPONGONO PER DENUNCIARE AGLI ITALIANI QUANTO STA ACCADENDO. CONDIVIDETE !!! COMINCIA COSì LA NOSTRA REAZIONE. DI FRANCESCO AMODEO & ALESSANDRO CARLUCCIO.

fonte: http://www.attivo.tv/player/attivismo/il-servizio-che-le-iene-non-hanno-voluto-fare.html

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Chi governa deve guardare al medio e soprattutto al lungo termine ed al benessere della Patria!

Chi governa una nazione, pensi a diminuire la pressione fiscale drasticamente, in modo tale da permettere a tutti di pagare le giuste tasse! (art.53 della nostra Costituzione, mai preso in considerazione), ma non perdano altro tempo prezioso, lo facciano subito. La visione economica e sociale di una nazione non va’ calcolata nel breve termine con misure di lacrime e sangue promosse da tecnici, salvando la politica. Al contrario, si deve guardare al medio e soprattutto al lungo termine ed al benessere della Patria.

Il problema è che non c’è un programma chiaro che tenga conto di tutte le problematiche del Paese. Danno vita, di volta in volta, a misure tampone oggi per un problema domani per un altro. Non c’è una visione di insieme, nel frattempo il debito è arrivato a 2100 miliardi circa, follia!!! Credo che anche questa classe dirigente non risolverà nulla, la cosa peggiore è che sono convinto che serva solo buona volontà senza pensare all’immediato ritorno in termini di elettorato. Con questa tassazione, tra tasse dirette ed indirette, non solo si soffoca il sistema perchè non gira più denaro ma si terrorizza il Paese che non vedendo “luce” giustamente risparmia per andare avanti.

Intanto che scrivo questo articolo sul Blog, il debito pubblico e’ a quota 2151 miliardi di euro. Pro capite 35732 E. Visitate : http://www.brunoleoni.it/ Solo la politica non si preoccupa, se non a parole,vivendo sul piedistallo dei propri privilegi, in un paradiso artificiale. Per il futuro? mi dispiace doverlo dire, ma non esiste un futuro con questi numeri. Arrivederci!

debito pubblico

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

La crisi economica, una patetica invenzione per speculare!

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Il fardello degli interessi sul debito pubblico, fuori controllo.

Gli interessi passivi sul debito pubblico sono destinati ad aumentare e a raggiungere quota 100 milardi nel 2015. Dai 78 miliardi pagati dallo Stato per finanziare il proprio debito nel 2011 si passa agli 89 nel 2012 per salire ai 95 nel 2013 e per arrivare a quota 99,808 nel 2015. Le proiezioni – contenute nel bilancio 2013 della ragioneria dello Stato – indicano quindi un avvicinamento dell’Italia alla fase critica del 1992 quando gli interessi passivi a carico dello Stato raggiunsero quota 99 miliardi per poi inanellare un trend crescente fino ai 116 miliardi del 1996 (grafico storico sugli interessi passivi sul debito italiano).

Con la differenza che in quel periodo i tassi etc.
di Vito Lops – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/FmRtP
==========================================================================================
[NdR] Questo “falso mito” dell’europa costituita su di una moneta, produce “deflazione” ma soprattutto “affari” per gli speculatori internazionali e politici corrotti.
debito pubblico1

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”