Il PD: “chissenefrega, ripopoleremo l’Italia con gli immigrati”.

L’italia del sud è spopolata a causa delle numerose partenze all’estero,Il PD: “chissenefrega,ripopoleremo l’Italia con gli immigrati”.

immigrati e pd

Ecco nero su bianco la soluzione del PD sull’immigrazione, e i motivi profondi che hanno portato all’operazione Mare Nostrum.

Durante un incontro con Renzi, il candidato sindaco del Pd di Reggio Calabria (il nome è facilmente reperibile in rete,noi non lo citiamo per non essere sottoposti a censura)dichiara:

“I paesi dell’entroterra, soprattutto in provincia di Reggio come nel resto della Regione, sono spopolati, demograficamente tristi, con età media alta e scarso ricambio generazionale. Sono paesi che si desertificano insieme alle loro campagne. In una logica di cooperazione, due fragilità possono costituire una risorsa: la proposta va nella direzione dell’accoglienza diffusa dei migranti in zone che subiscono abbandono da parte della popolazione, così da trasformare l’attuale rete assistenziale e i relativi fondi, dalla debole efficacia, in capitale per lo sviluppo umano del nostro territorio, così che queste persone possano ripopolare i nostri paesi e riavviare attività lavorative all’interno di filiere di economia civile. L’idea è che l’accoglienza possa restituire fertilità e generatività alle nostre terre, essendo queste accoglienti per i migranti. Abbiamo non solo l’occasione di proporre un metodo di accoglienza diverso, più umano, nei confronti dei migranti ma anche di valorizzare quei centri che più degli altri subiscono la crisi e si spopolano e desertificano a causa delle opportunità sempre più ridotte, perdendo la propria identità e la propria storicità. Ci sono tanti e diversi Sud del mondo e, in una certa misura, ci siamo dentro anche noi; poi c’è un Nord del benessere e del domani migliore, almeno così ci illudiamo che sia. Ma per i migranti, no, per loro è necessario approdare sulle nostre coste, per una questione di vita o di morte, questo fa la differenza”.
Una colonizzazione a spese degli italiani, sulla quale i cacicchi del PD in Calabria vogliono lucrare e mangiare,e invece di dare l’anima per ripopolare il sud facendo tornare gli Italiani cercando di migliorare la loro situazione loro cosa fanno?Li sostituiscono senza problemi.
Clicca su MI PIACE per seguirci su Facebook

Insieme ad ‘accoglienza’ infatti, ricorre sempre la parola ‘fondi’. Fondi senza fondo, come le loro teste vuote e criminali.

L’immigrazione è un’arma di distruzione di massa contro i popoli. Quella di massa è un genocidio con altri mezzi. Il Pd è un partito genocida, a questo punto, opporsi al Pd con ogni mezzo è cosa lecita.

Fonte: http://voxnews.info/2014/08/14/pd-choc-ripopoliamo-litalia-con-immigrati/

P.S.: Tra qualche anno gli immigrati scapperanno dall’Italia, sostituiti dall’attuale classe politica..{NdR}

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Il Populismo! la politica deve rappresentare la volonta’ popolare

Io per populismo intendo rispettare la volonta’ del popolo. Intendo soprattutto che, il politico di turno, rappresenti il popolo e non se stesso ed i propri partiti. Per me, questo e’ populismo, ossia la naturale essenza della politica! Altre interpretazioni sono del tutto fuorvianti. Populista, oggi, è piuttosto chi accetta come unica legittimazione per l’esercizio del potere politico quella derivante dal consenso popolare.
====================================
La parola populismo può avere numerosi campi di applicazione ed è stata usata anche per indicare movimenti artistici e letterari, ma il suo ambito principale rimane quello della politica. In ambito letterario si intende per populismo la tendenza a idealizzare il mondo popolare come detentore di valori positivi.
Il largo uso che i politici e i media fanno del termine “populismo” ha contribuito a diffonderne un’accezione fondamentalmente priva di significato: è rilevabile infatti la tendenza a definire “populisti” attori politici dal linguaggio poco ortodosso e aggressivo i quali demonizzano le élite ed esaltano “il popolo”; così come è evidente che la parola viene usata tra avversari per denigrarsi a vicenda – in questo caso si può dire che “populismo” viene talvolta considerato dai politici quasi come un sinonimo di “demagogia”.
La definizione di “populismo” data dal vocabolario Treccani è “…atteggiamento ideologico che, sulla base di principî e programmi genericamente ispirati al socialismo, esalta in modo demagogico e velleitario il popolo come depositario di valori totalmente positivi. Con sign. più recente, e con riferimento al mondo latino-americano, in partic. all’Argentina del tempo di J. D. Perón (v. peronismo), forma di prassi politica, tipica di paesi in via di rapido sviluppo dall’economia agricola a quella industriale, caratterizzata da un rapporto diretto tra un capo carismatico e le masse popolari, con il consenso dei ceti borghesi e capitalistici che possono così più agevolmente controllare e far progredire i processi di industrializzazione.”. Tale nozione sembra essere più volta a spiegare fenomeni politici passati che non a descrivere il significato attuale del termine. Populista, oggi, è piuttosto chi accetta come unica legittimazione per l’esercizio del potere politico quella derivante dal consenso popolare. Tale legittimazione è considerata unica e di per sé sufficiente a legittimare un superamento dei limiti di diritto posti, dalla Costituzione e dalle leggi, all’esercizio del potere politico stesso. Il termine non ha alcun legame con una particolare ideologia politica (destra o sinistra) e non implica un raggiro del popolo (come al contrario implica la demagogia), ma anzi presuppone un consenso effettivo del popolo stesso.
(fonte: Wikipedia)

popolo Sovrano

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Proposte per gli immigrati

1) Gli immigrati accolti nei centri devono cooperare e rendersi utili con lavori.

2) Gli immigrati, per principio etico, non riceveranno piu’ nessun trattamento economico gratuito ovvero diverso dai cittadini Italiani residenti.

3) Intervenga con urgenza l’europa a regolamentare il fenomeno immigrazione

4) Abolito il sussidio economico agli immigrati che non lavorano nei centri di accoglienza. Chi non lavora, senza giustificazione, entrera’ nella lista degli espulsi.

5) Leggi speciali per reati compiuti dagli immigrati, secondo il diritto internazionale. Oggi gli immigrati sono posti in liberta’ dopo pochi giorni e la societa’ corre seri pericoli. Esiste quindi un grave problema di sicurezza ed un’emergenza epidemie.

6) Ogni altra decisione sara’ presa dopo aver risolto ed applicato i precedenti precetti.

Il lavoro coatto per gli immigrati (barconi) dopo un tempo ragionevole di ambientazione.

Il lavoro dovra’ svolgersi all’interno dei centri d’accoglienza. Coltivazioni agricole, artigianato, officine meccaniche, lavanderie, pulizie ed altro.

Dovranno rendersi autosufficienti e guadagnarsi da vivere.

Sono certo che l’immigrazione sia trattato come business dalle politiche fameliche di sinistra e Pd… gli immigrati sono un’occasione, i disoccupati Italiani un problema!

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

immigrati

Lavaggio dei cervelli e riforme

Sono riusciti ad inculcare nella mente degli italiani il concetto che “con le riforme si può riavviare il Paese”.

Niente di più “falso”, come “falsi” sono i tagli che invece di colpire gli sprechi ed i privilegi colpiscono i servizi a cui i cittadini avrebbero diritto. Siamo “sudditi” e come tali ci trattano e dobbiamo ammettere che ce lo meritiamo!

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Italiano medio a scuola

previsioni per l'Italia

Ma quali allucinazioni? sentite i Costituzionalisti!

Considero, a larga ragione, l’ intervento scadente e fuorviante. Avrebbe fatto meno danni se solo avesse evitato simili esternazioni. Se non si hanno argomenti che valgano piu’ del silenzio, meglio evitare di parlare.

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Trova le differenze:

È ora di guardare in faccia la verità e avere il coraggio di proclamarla. Uno Stato che impone fino all’80% di tasse vessando il bene rifugio primario della casa, lucrando sulla vendita degli alcolici, delle sigarette, della benzina e del gioco d’azzardo non può che essere qualificato in un solo modo: Stato mafioso. In Italia la vera Mafia è lo Stato. Se ieri il Papa ha scomunicato la Mafia sappia che l’oggetto della scomunica sono i signori in giacca e cravatta a cui stringe la mano e si presentano come rappresentanti dello Stato. Con l’augurio che riesca a redimerli e a salvare le loro anime. VOI COSA NE PENSATE?

stato mafia

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Lapidazione cruenta! il nuovo che avanza ..

Bold**** Bellissima, stupenda, meravigliosa, pozzo profondo di ogni sapere, fonte limpida di ogni saggezza, luce dei nostri occhi, illuminaci per favore: sei proprio certa che non possiamo fare a meno della civiltà che questa gente deve venire ad elargirci ?!
La domanda nasce spontanea ed e’ rivolta a tutti i partiti di sinistra pro immigrati e loro culture…

Attendiamo spiegazioni plausibili!

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Regole di interesse generale:

REGOLE:

1) INCANDIDABILITA’ a vita degli eletti al Governo, al Parlamento, alle Regioni e Comuni, se NON si raggiungono gli OBIETTIVI.

2) INCANDIDABILITA’ a vita degli ELETTI che NON rispettano gli OBBLIGHI.

3) Colpa e Responsabilità Condivisa.

OBBLIGHI:

1) Rispetto delle promesse elettorali.1) La Costituzione Italiana regolamenta e salvaguarda le Leggi e le Norme dello Stato emanate in favore del Popolo, mentre è scopo comprimario della politica-partitica, senza alcuna forma o dicitura che induca al VOTO DI SCAMBIO, provvedere al suo benessere, crescita, sviluppo e miglioramento esistenziale in vita!

a) Sulla parte ECONOMICA con effetto immediato.

b) Sulla parte STRUTTURALE e RIFORME il termine è dell’ intera Legislatura.

2) Rimanere nel partito dove si è eletti, altrimenti si possono dare le dimissioni ed essere RICANDIDABILI.

3) Sospensione della professione per conflitto di interessi.

4) Priorità della Spesa Pubblica.

5) No ai doppi incarichi pubblici.

OBIETTIVI:

1) Riduzione del Debito Pubblico di 20 MILIARDI di Euro su base annua e complessivamente di 100 MILIARDI di Euro per l’ intera Legislatura.
2) Cresita del PIL.
3) Minor TASSE.

EFFETTI E CONSEGUENZE:

1) L’ incandidabilità a vita dei POLITICI NON rieleggibili, per mancato raggiungimento degli OBIETTIVI, farà decadere in maniera CONSEGUENZIALE i ” POTERI FORTI”.

2) Verrà a mancare il partito ” PADRONALE ” in quanto l’ intera classe politica dovrà impegnarsi per il raggiungimento degli OBIETTIVI.
3) Effetti POSITIVI a ” cascata e conseguenziali ” sull’ Economia e sul Popolo.

REGOLE per una normativa vera e reale della POLITICA.

OBBLIGHI per l’ impegno e la serietà della POLITICA.

OBIETTIVI per ” mandare tutti a casa ” i politici che NON lavorano per il bene del POPOLO.

NON UNA POLITICA DI SPERANZE… MA UNA POLITICA DI CERTEZZE!

fonte: Movimento FiduciaZerØ : https://www.facebook.com/movimento.fiduciazero

politica senza soldi

coscienza etica

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

“ Nel tempo dell’inganno universale dire la verita’ e’ un atto rivoluzionario ” – George Orwell

La democrazia e’ stata sostituita con la tecnocrazia coatta.
La Costituzione non viene osservata, con il pretesto dello stato di urgenza e necessita’…

Pensiamo all’applicazione di tasse come l’imu e la Tax service, che costringe molti a vendere, a rimettere sul mercato delle proprietà. Il fatto poi di creare imposizioni alte fa’ anche si che il mercato si saturi di beni in vendita, con buona pace dei valori.

Risultato, la gente svende perché non riesce a mantenere beni. La gente che svende è tantissima ed i prezzi degli immobili crollano (dall’inizio della crisi hanno perso più o meno il 50% del valore originario) valore questo che ha addirittura creato problemi agli istituti di credito. In buona sostanza affari d’oro per chi ha liquidità, per finanziarie, immobiliari, Soc estere, per la classe dirigente Italiana ed oltre confine. Il governo ha firmato il FATCA, questione complessa ma che nella sostanza si traduce nell’avallo a non far investire e ad attrarre ricchezze americane e nello stesso tempo nel via libera ai capitali che da qui vanno in America.

Il primo è una forma di esproprio indiretto da piccolo privato a grande privato, il secondo è un vero e proprio sabotaggio pubblico, un vero e proprio danno economico al Paese.

Fanno passare con decreto urgente, emendamenti e
delibere da votare ( es. il caso dell’imu insieme ad altre materie del tutto estranee e che provoco’ la scenata dei Parlamentari del M5S, che stimo e seguo sui social e sul portale del Blog di Beppe Grillo.

Ormai la situazione e’ drammatica. Altro dato:

Continuano a fare le stesse cose, sperando di ottenere risultati diversi.

Pare sia un capitolo osservato nelle cliniche psichiatriche, dove avrebbero, i responsabili politici dei partiti tradizionali, trovato piu’ meritata ed equa collocazione.

crisi di valori

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”