RITORNA NUOVAMENTE LIBERO IL BOSS DI BARI DOPO UNA CONDANNA A 13 ANNI

Please enter banners and links.

TORNA IL BOSS, BARI TREMA

Dopo un bel pò di tempo il Boss viene nuovamente condannato a 13 anni di reclusione, dei quali gli ultimi quattro trascorsi in isolamento nel carcere di Novara.

Il boss della malavita barese Savino Parisi, la Corte di Cassazione lo ha liberato per alcuni vizi procedurali, annullando cosi’, di fatto, l’ordinanza di Custodia che lo tratteneva in cella.

Appena rientrato a casa ad accoglierlo sia il fratello che il figlio dove ora è sottoposto a obbligo di soggiorno e di firma presso i carabinieri.

La DDA di Bari è nuovamente in allarme per la seconda volta per il ritorno sul campo di quello che viene ritenuto ” il boss indiscusso della mafia locale “.

Secondo il Sostituto Procuratore, Dr.ssa Elisabetta Pugliese ” la sua scarcerazione non può essere priva di effetti “.

E infatti gli investigatori ritengono e temono che il ritorno in auge del boss possa rompere l’attuale equilibrio tra le cosche, inaugurando la guerra tra clan.

Il boss tra un pò di giorni dovrà tornare in tribunale per rispondere dell’accusa di traffico di stupefacenti.

REPORTER

FREELANCER VALTER PADOVANO

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”