PER IL PARROCO DELLA CHIESA DI SANTA MARIA NASCENTE, BRESCELLO NON E’ SOTTO SCACCO DELLA ‘NDRANGHETA

20/06/2018 –  Brescello  conosce don Evandro Gherardi che replica e dice ( non è un paese sotto scacco della ‘ndrangheta ).

Qui ” i mafiosi ci sono, ma dire che il paese e gli amministratori comunali sono conniventi con la mafia è una cosa non corretta “.

Il sacerdote che da quattro anni guida la parrocchia di Santa Maria Nascente, dove è ospitato il crocifisso che parlava con don Camillo nei libri di Guareschi, è amareggiato per lo scioglimento del Comune ed è convinto: «Paghiamo la nostra notorietà».

” La gente è avvilita, si sente messa sotto accusa in maniera non giusta. Il paese è distrutto.

Rialzarsi e vedere il futuro sarà difficile. E’ una decisione che rispettiamo, come comunità, ma che non condividiamo “.

” Conosco le persone, gli industriali, gli artigiani, i commercianti e le famiglie.

Non ho elementi per dire che ci sono state intimidazioni, che qualcuno paghi il ” pizzo ” o quant’altro “.

E gli amministratori ” hanno sempre agito per il bene comune, non per favorire qualcuno “.

” Non c’è connivenza con la mafia, sono mesi che lo ripeto “, prosegue il parroco, che si rammarica del fatto che il paese sia ” diviso ” tra chi sosteneva l’ex sindaco Marcello Coffrini e chi era contrario.

” Dovremmo essere più uniti – aggiunge – ma purtroppo anche le mie dichiarazioni forse non hanno aiutato.

Ribadisco da mesi che i mafiosi ci sono, ma Brescello non è mafiosa. Passo per quello che vuole coprire la mafia, ma non è così: la mafia va respinta, combattuta “.

Ora in parrocchia ” pregheremo per la nostra comunità, perché siamo più uniti.

Bisogna ricominciare da capo per amministrare questo paese e guidarlo. Rialzarsi non sarà facile “.

REPORTER

FREELANCER VALTER PADOVANO

Precedente Internet invisibile. L'inferno!!!! Successivo L 'NDRANGHETA A REGGIO EMILIA. IL COMUNE CHIUDE PER MAFIA

Un commento su “PER IL PARROCO DELLA CHIESA DI SANTA MARIA NASCENTE, BRESCELLO NON E’ SOTTO SCACCO DELLA ‘NDRANGHETA

I commenti sono chiusi.