La capitolazione degli Italiani

Ormai non ci sono piu’ dubbi, agiscono alla luce del sole. Quanto sono bacati gli elettori del Pd in primis, ma anche dei partiti tradizionali.
A costoro non interessa minimamente l’andamento della politica del partito che votano.
Puo’ stare con chicchessìa! loro sono apolidi, specie nel Pd, che alimentano e danno potere ad un partito che sta programmando la disfatta del paese, altro che progresso e futuro! come dichiarano a gran voce, in un delirio comune.
Hanno assoldato il fior dell’incompetenza, per non avere nessun tipo di contraddittorio ed eseguire solo ordini in questo attuale sistema autoritario, che ha ridotto l’Italia ad asta fallimentare.

Sperano, con una deflazione assicurata, di favorire la futura formazione del governo unico mondiale.
L’operazione e’ voluta dagli “Illuminati” della massoneria e sta portando buoni risultati.
Italiani, avete col vostro “dannoso ed irresponsabile” voto al Pd, rinforzato la macchina che sta programmando la vostra stessa “capitolazione”, insieme a quella del paese.

– Anonimo da Web

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

politiche del pd

Cronache di una crisi a progetto e suoi sviluppi speculativi

tasse1

Per quanto riguarda le misure dei 3 (tre) governi tecnici, compreso l’attuale: bocciati.

I 3 (tre) personaggi, compreso l’attuale, sono stati NOMINATI, non eletti da nessuno.

Costoro sono manovrati da potentati.

Non rappresentano i cittadini, ma le Banche!

Ogni loro misura, antieconomica, la camuffano con “slogan”, facendo credere che serva alla ripresa economica.

Inutile dilungarmi su un concetto cosi’ elementare ed evidente.

Bisogna essere sordi e ciechi per non capire cio’ che stanno compiendo: “la rovina dell’Italia”.

Le loro riforme , che non ha chiesto nessuno, sono volute dall’Ue e dal Drago della Bce,

per incrementare il processo di deflazione e per mandare sempre piu’ imprese e famiglie in bancarotta.

Ovviamente lo fanno con misure antieconomiche: in primis una tassazione rekord.

Solo cosi’ avranno tutti i beni in “liquidazione fallimentare” e le banche acquisteranno a prezzi ridicoli ovvero entreranno in possesso delle ipoteche e quindi degli immobili, in modo facile, privi di empatia, come da routine per i freddi Banchieri e speculatori internazionali.

Ormai stiamo nelle mani di un gruppo di “delinquenti autoritari”. Dove e’ finita la democrazia in Italia? tempo fa’ ci hanno detto che era “sospesa”…gia’ questa attuale si chiama “tecnocrazia” o derivati di tale concetto..

E’ tutta demagogia la loro: slogan e salvataggio di banche e politica, che intanto “vivacchia”, come sempre, forte dei propri “indiscutibili” privilegi “usurpati” alla Monarchia, alla quale si sono SOSTITUITI, senza averne TITOLI, MERITI, DIRITTI.

L’attuale inquilino di Palazzo Chigi e’ un nominato “a progetto”, non eletto da nessuno. Non mi risulta che stia facendo gli interessi degli Italiani. Ha triplicato l’imu su prima casa e specialmente seconde case, con fare arrogante e spietato, per ragioni di cassa. Andatevi a studiare la Costituzione e noterete che viene calpestata tutti i giorni.

La casa non produce un reddito se non quando e’ affittata, per cui l’imu e’ palesemente anticostituzionale e mi sorprende che la Corte Europea, non si sia ancora espressa in materia. Concludo augurandomi che personaggi del genere…non si vedano piu’ in questo disgraziato paese! che ha bisogno, piuttosto, di “giustizia” e di riprendersi …certamente con misure che non siano antieconomiche, come fanno costoro!

In questo quadro pietoso, del debito pubblico, matematicamente insanabile, non se ne parla, essendo strumento di schiavitu’ e sottomissione del popolo ai propri governanti.

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

crisi2

Italia in lutto

Coincidenze allarmanti

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

La nostra politica è quella di fomentare le guerre ..

“La nostra politica è quella di fomentare le guerre, ma dirigendo Conferenze di Pace, in modo che nessuna delle parti in conflitto possa ottenere guadagni territoriali. Le guerre devono essere dirette in modo tale che le Nazioni, coinvolte in entrambi gli schieramenti, sprofondino sempre di più nel loro debito e, quindi, sempre di più sotto il nostro potere” -1773 Amschel Mayer Rothschild (banchiere)

Rothschild

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

La speranza è una trappola – Intervista a Mario Monicelli

La speranza è una trappola inventata dai padroni, io spero in qualcosa che non c’è mai stata in Italia, una bella rivoluzione”. Iniziamo questo 2012 con un piccolo regalo che apprezzerete sicuramente: l’intervista integrale a una delle voci più coraggiose della cultura italiana, Mario Monicelli. Era il 19 marzo del 2010, pochi mesi prima dalla scomparsa del grande regista, e fu registrata in occasione della trasmissione evento Rai per una Notte.

Il padre di tutti gli indignati ci regala un punto di vista spietato sulla cultura, sulla televisione e sulla politica del nostro tempo.

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

La crisi con pilota automatico..

Questa e’ deflazione indotta e studiata a tavolino dalle Lobbies Finanziarie ( in primis Gruppo Bilderberg). Non ci faranno uscire dall’euro! previsioni per il futuro? la bancarotta! p.s.: esiste in Costituzione la possibilita’ di esproprio degli immobili per motivi di interesse generale. Spero non si arrivi a tale possibilita’, prevista dai Padri Costituenti, gran “bravi Padri di famiglia”…

I nostri problemi risiedono nella Costituzione, scritta in fretta da tre demagoghi di fede cattolica, comunista e sindacale…nessuno di fede liberista o liberale. Una Costituzione fondata sul lavoro (ormai una chimera) e non sulla libertà che, al di sopra di tutti gli altri valori, dovrebbe esserci.

Art. 42 della Costituzione della Repubblica Italiana:

” La proprietà è pubblica o privata. I beni economici appartengono allo Stato, ad enti o a privati.
La proprietà privata è riconosciuta e garantita dalla legge, che ne determina i modi di acquisto, di godimento e i limiti allo scopo di assicurarne la funzione sociale e di renderla accessibile a tutti.
La proprietà privata può essere, nei casi preveduti dalla legge, e salvo indennizzo, espropriata per motivi d’interesse generale.
La legge stabilisce le norme ed i limiti della successione legittima e testamentaria e i diritti dello Stato sulle eredità.”

padri costituenti

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

IL VIDEO CHE STA FACENDO TREMARE I PALAZZI DEI POTENTI. UNA DENUNCIA UNICA NEL SUO GENERE, TREMENDAMENTE REALE, DOCUMENTATA ED INCONTROVERTIBILE ..

IL VIDEO CHE STA FACENDO TREMARE I PALAZZI DEI POTENTI. UNA DENUNCIA UNICA NEL SUO GENERE, TREMENDAMENTE REALE, DOCUMENTATA ED INCONTROVERTIBILE DEL GOLPE CHE STIAMO SUBENDO DAI POTERI FORTI, CON LA PROVA DELL’ESISTENZA DI UN GOVERNO INVISIBILE E DI UNA TRUFFA BEN CONGENIATA DA BANCHIERI MONDIALISTI AI DANNI DEL POPOLO. TESTIMONIANZE AUTOREVOLI COME QUELLA DI DANIEL ESTULIN AUTORE DEL BEST SELLER “IL CLUB BILDERBERG” CHE SVELA I LEGAMI TRA I NOSTRI POLITICI E LA POTENTE E CONTROVERSA LOBBY. IL TUTTO CONDITO DALLE INTERVISTE STRAPPATE DA FRANCESCO AMODEO E ALESSANDRO CARLUCCIO AI NOSTRI MINISTRI E PARLAMENTARI. LE CONFESSIONI DI AVVOCATI, ECONOMISTI, SCRITTORI CHE CONFERMANO L’ESISTENZA DI UN PROGETTO OCCULTO PER LA DISTRUZIONE DEGLI STATI NAZIONALI. LE PROVE DELLA CRISI ECONOMICA USATA COME TRUFFA AI DANNI DEL POPOLO. LA FUGA DEGLI INVIATI DELLA TRASMISSIONE “LE IENE” DAVANTI ALLE SCOMODE DOMANDE DI AMODEO. FRAMMENTI DI VIDEO SHOCK CON TESTIMONIANZE CHE VI METTERANNO DAVANTI AL PIU’ GRANDE DI TUTTI I COMPLOTTI. UN VIDEO ASSEMBLATO E GIRATO IN MANIERA AMATORIALE, CON MEZZI RUDIMENTALI ED UNA TEMPISTICA DA RECORD. UN MONTAGGIO IMPROVVISATO MA CHE E’ STATO VOLUTAMENTE, IN ALCUNI PUNTI, UNA PARODIA DELLA NOSTRA FINTA TV D’INCHIESTA, CHE PER PRIMA SI E’ RIFIUTATA DI USARE I MEZZI PROFESSIONALI DI CUI DISPONGONO PER DENUNCIARE AGLI ITALIANI QUANTO STA ACCADENDO. CONDIVIDETE !!! COMINCIA COSì LA NOSTRA REAZIONE. DI FRANCESCO AMODEO & ALESSANDRO CARLUCCIO.

fonte: http://www.attivo.tv/player/attivismo/il-servizio-che-le-iene-non-hanno-voluto-fare.html

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Il debito pubblico Italiano, fuori controllo! matematicamente insaldabile !!! nessuno te lo dice, la politica non ne parla!

Debito pubblico Italiano, aggiornato al 19/giu/2014

Considerando l’aggravio dell’eventuale procedura di addebito all’Italia di 50 Miliardi di euro previsti dal Fiscal Compact e lo stallo del prodotto interno lordo, capirete subito che il “Paese di Pucinella” sta semplicemente eseguendo gli ordini delle Lobbies finanziarie. Vi hanno “chiusi nella trappola” delle tasse, imposte, ed ogni altro balzello vessatorio e persecutorio, lasciandovi nella disperazione. Vi negano una vita dignitosa al presente, ma soprattutto vi precludono velleita’ per il futuro.

Vota Pd per essere “sicuro” di non cambiare questo sistema.

Siamo schiacciati da un debito pubblico che a causa dell’attuale meccanismo di produzione della moneta è matematicamente insaldabile; nel mondo ci sono milioni di case vuote sfitte (più di quante sono le famiglie senza tetto), lavoriamo a ritmi disumani rischiando la salute, inquiniamo il nostro pianeta e lasciamo che altri decidano per noi le regole che dobbiamo seguire.

debitopubblicoitalia

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”