Vi presento due comunisti in affari!

Un giorno due comunisti si ritrovano a chiacchierare. Il primo chiede all’altro: – Ma se tu avessi due ville enormi, che cosa ci faresti? Il secondo, prontamente: – Una a me ed una al Partito! L’altro insiste: – E con due appartamenti? – Uno a me ed uno al Partito! – Con due automobili? – Una a me ed una al Partito! – Con due motorini? – Uno a me ed uno al Partito! – Con due biciclette? – Ah, quelle ce l’ho e me le tengo strette…

sinistra

I Poteri Forti e loro politiche

Mentre le politiche comuniste in passato puntavano a concentrare le ricchezze verso il partito comunista e la Troika, oggi i Poteri Forti, fanno altrettanto, pur non essendo comunisti, ma usando lo stesso criterio.

potenti

I Paesi con economia funzionante adottano tutti la moneta sovrana!

Al di la’ della situazione tragicomica Italiana, credete veramente che l’europa sia un’opportunita’? peraltro gia’ smentita dai fatti.

Sara’ un caso che i motori dell’economia mondiale, in sigla BRIC:
Brasile,Russia, India, Cina ma anche Sudafrica e Giappone siano tutti fuori dall’euro e soprattutto adottino la propria moneta sovrana?

Sara’ un caso se l’Inghilterra, e tutti i Paesi del nord-europa, si sono tenuti fuori dall’euro, adottando la propria moneta sovrana?

Adesso, lasciando perdere per un attimo gli interessi contingenti della politica, mi rivolgo agli europeisti “megalomani” in generale, con questa domanda :

” ma voi siete scemi o fingete di esserlo? “moneta5

Il miracolo della conversione a Dio!

Dio concede molti miracoli e guarigioni di carattere fisico, affinché gli uomini vengano scossi dal loro torpore spirituale e si aprano alla grazia della fede. Tuttavia, il miracolo di una persona che si converte ha una forza di persuasione ancora più grande. Le persone che cambiano vita – che passano dall’incredulità alla fede e che lasciano la via larga del mondo per intraprendere quella stretta del Vangelo – sono uno degli eventi più straordinari che possano accadere sulla terra. Per Padre Livio sono il segno che Dio c’è e che è infaticabile nel cercare chi è immerso nelle tenebre della menzogna e della morte. Le persone che scelgono definitivamente il bene, rifiutando per sempre il male, rivelano l’opera di Dio che agisce in modo efficace anche se nascosto. Nella conversione l’uomo ha a che fare con Dio. La sofferenza e la gioia, il timore e la fiducia si mescolano nelle acque agitate del cuore. Chi si converte sperimenta, sul piano soprannaturale, il travaglio doloroso del parto e la gioia di una nuova nascita. Un viaggio affascinante nel mistero dell’anima.

– Padre Livio Fanzaga
(Direttore di Radio Maria) http://radiomaria.it/

Padre Livio

La votazione in Parlamento

Una tendenza politica che l’elettorato ignora e’ l’inganno. In breve, la maggior parte dei proclami, viene sistematicamente disattesa dal voto in Parlamento. Voto inutile e dannoso per gli elettori, ma utilissimo in ambito politico. Informatevi sempre sugli esiti delle votazioni e capirete di essere stati, tacitamente, ingannati.

parlamentointerno

Come fare per pubblicare un articolo

http://blogger2014forum.forumeiros.com/search?search_id=egosearch

Questo Forum e’ aperto a tutti coloro che vorranno interagire con argomenti esistenti ovvero proporne di nuovi. Per pubblicare un articolo, basta entrare sulla funzione EDIT. Siete i benvenuti! la visibilita’ di un Forum e’globale, come le sue aspettative.

Per pubblicare un articolo sul Blog (http://fabriziobratta.altervista.org/) dovete prima iscrivervi, ma gia’ potete intervenire sugli articoli esistenti.

Cordiali saluti

(Admin)

blogger

” La meditazione della morte “

morte

Profonda meditazione della morte. Riflettiamo sulla fragile natura umana, ancor piu’ quando l’uomo si ritiene, ingannato dall’orgoglio e dalla superbia, simile a Dio, piuttosto che sua creatura.

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Vi presento la plutocrazia! Ops..ma e’ cio’ che accade anche oggi !!!??

La plutocrazia (dal greco “πλουτοκρατία – plutocratìa”, composto di “πλοῦτος – plùtos”, ricchezza, e “κρατείν – krateìn”, potere) è il predominio nella vita pubblica di individui o gruppi finanziari che, grazie all’ampia disponibilità di capitali, sono in grado d’influenzare in maniera determinante gli indirizzi politici dei rispettivi governi. Il termine fu usato, in senso dispregiativo, da Mussolini, Hitler e altri esponenti di movimenti e regimi fascisti, nazionalsocialisti o dittatoriali, sia italiani che esteri, per criticare il sistema, a loro dire, solo apparentemente democratico, di quelle che allora erano le potenze capitaliste e industrialmente avanzate come Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia, che in realtà, a discapito del popolo, formalmente presentato come sovrano, sarebbero state manovrate, a proprio favore, da singoli individui, detentori di grandi ricchezze, e dalle lobby politiche ed economiche. Questi paesi sarebbero stati colpevoli di illudere ed ingannare la popolazione con un sistema che offre alla gente comune una apparente possibilità di scelta, che però nei fatti risulta irrilevante di fronte alle autentiche scelte operate dai cosiddetti “poteri forti”. In questo modo essi ribattevano alle critiche e alle accuse di autoritarismo e dittatura, dirette nei loro confronti proprio da quei paesi definiti plutocratici. Inoltre, i rappresentanti del regime fascista e di quello nazionalsocialista, affermavano che il loro sistema autoritario si sarebbe limitato a compiere davvero la volontà della maggioranza dei cittadini. Un simile uso dispregiativo del termine fu fatto anche dall’ Internazionale Comunista.

plutocrazia