La revisione della spesa pubblica ( SPENDING REVIEW ). Proposta :

1) Abolizione delle auto blu.

2) Cessazione dei privilegi ai politici, compreso il vitalizio, su base contributiva ed all’ età pensionabile dei dipendenti pubblici.

3) Accorpamento del personale della Pubblica Amministrazione negli edifici di proprietà dello Stato, in modo da non pagare più nessun fitto ai privati.

4) Abolizione totale dei rimborsi elettorali.

5) Le sedi politiche Istituzionali sono equiparate a sedi lavorative e quindi NON soggette a rimborsi di nessun titolo. ( Indennità, Pernottamenti, Rimborsi Kilometrici, Ristoranti, Spese di trasporto.)

6) Lo stipendio dei Manager della P. A. in rapporto al Debito Pubblico ed al raggiungimento degli OBIETTIVI.

7) Priorità dell’ uso delle proprietà dello Stato per le sedi politiche.

8) Utilizzo delle video conferenze, onde evitare viaggi e spostamenti inutili e costosi.

9) Le spese di ” Rappresentanza ” dovranno essere firmate dai Presidenti e dai Sindaci con eguale ” Colpa e Responsabilità” nel caso in cui sussista il DOLO.

10) Obiettivi per i singoli Manager Politici e Manager P.A. da perseguire con responsabilità personale, pena INCANDIDABILITA’ e riconferma carica a vita.

fonte: https://www.facebook.com/movimento.fiduciazero?fref=ufi

coscienza etica

Basta un “Mi Piace” per aumentare la visibilità di questa pubblicazione e permettere ad altri di vederla e condividerla. Clicca su “Mi Piace”

Precedente Avanti il prossimo candidato al Parlamento.. Successivo Papa Francesco: «Satana c'è e agisce oggi come ieri».